Rabac (Porto Albona)

Rabac (Porto Albona)

Sulla costa orientale dell’Istria, a tre chilometri della città vecchia di Albona, si colloca Rabac, una volta villaggio dei pescatori, che fu promosso per motivi turistici da Richard Francis Burton, diplomatico, soldato, viaggiatore del mondo, archeologo e poliglotta. Ciò accadde negli anni 70 del 19o secolo. Poco dopo la sua visita, a Rabac fu costruito il primo hotel. Dopo la seconda guerra mondiale, il turismo ritorna alla metà degli anni 50, quando arrivano i primi ospiti dalla Germania e collocano le proprie tende nell’area di quello che oggi è il campeggio nella baia delle olive. Seguirà poi la costruzione di alberghi e villaggi turistici, e i proprietari degli alloggi privati iniziano a presentarsi ai turisti. Questa destinazione turistica, oggigiorno nota per le sue spiagge di colore bianco perla e per il profumo della natura mediterranea, è ideale per le famiglie con i bambini piccoli. È consigliata anche ai buongustai. Albona e Rabac sono collegati tra l’altro anche da un sentiero pedonale che passa per quello che alcuni considerano il bosco delle fate.