Le ostriche di Ston

Le ostriche di Ston

Le discussioni su quali siano le migliori ostriche del mondo non hanno mai fine, perché difficile stabilire criteri definitivi. Una delle candidate certa-mente l’ostrica di Ston (Stagno). Se le valutazioni conclusive sono soggettive, esistono tuttavia anche alcuni criteri oggettivi che permettono di porre l’ostrica di Ston in una posizione privilegiata rispetto alla concorrenza. Il mare dell’ambiente in cui vive le garantisce un grande apporto di minerali e le conferisce un gusto unico, molto raffinato.

 

Andando invece verso il Settentrione croato, sono le ostriche del Limski kanal (Canale di Leme) ad aver raggiunto fama mondiale. Gli estimatori cercano, tuttavia, di gustare, oltre a quelle d’allevamento, anche quelle che si trovano in natura. Sono particolarmente saporite quelle della foce della Krka che si versa nell’Adriatico. In Croazia, oltre al piacere di gustarle crude, le giovani generazioni di cuochi propongono anche ostriche impanate, arrosto sulla graticola e minestre e risotti alle ostriche.