Destinazioni d'élite per i mega yacht

Destinazioni d'élite per i mega yacht

Il lusso nel mare croato

La costa croata dell'Adriatico fa parte della rotta di numerosi grandi yacht, al giorno d'oggi le imbarcazioni più lussuose e grandi adibite al divertimento, che ospitano turisti alla ricerca della massima qualità di servizio. Dal momento che in Croazia ottengono questo tipo di qualità, molti ritornano regolarmente. Anche se la costa croata offre numerose possibilità di navigazione, alcune destinazioni si sono profilate come punti in cui vedrete regolarmente ormeggiati dei lussuosi yacht.

 

Dubrovnik

Dubrovnik – la perla del turismo croato, popolare in tutto il mondo, è riconoscibile per le sue mura di cinta e attira gli yacht grandi e piccoli, ma è soltanto da uno yacht più grande che potrete godere della colazione con una splendida vista sulla Città Vecchia. Dubrovnik è pure il porto grande più meridionale della Croazia e il punto di partenza ideale per navigare sul suo mare.

 

Korčula

Korčula – la città medievale sita sulla penisola sembra inscindibile dall'immagine di yacht ormeggiati sotto le sue mura di cinta. Nelle immediate vicinanze di Korčula c'è uno splendido arcipelago protetto dalla maestosa penisola di Pelješac a nord, la terra sacra della viticoltura croata.

 

Hvar

Hvar – una destinazione imprescindibile per numerosi diportisti e, senza dubbio, quella più popolare per gli yacht in Croazia. Praticamente non c'è yacht che non visiti questo posto noto per la sua architettura, fascino, offerta gastronomica, vita notturna e il “benvenuto esteso” delle Isole Spalmadori (Paklinski otoci) nelle immediate vicinanze.

Luka Esenko

Spalato

Spalato – in passato porto di transito, oggigiorno è il centro turistico della Dalmazia, un cambiamento che seguono anche gli yacht usando gli ormeggi del nuovo molo costruito in centro città. Con il palazzo di Diocleziano, risalente a 1.700 anni fa, e tutti i contenuti urbani di una grande città, Spalato sta diventando un porto imprescindibile per numerosi yacht, offrendo pure grandi quantità di divertimento ai suoi ospiti.

Sebenico

Sebenico – con il primo marina croato per i mega yacht, Sebenico è il perfetto punto di partenza per la visita alla vicina Skradin e al Parco nazionale di Krka, come pure al vicino Parco nazionale di Kornati. Lo spirito dei tempi passati permea le calli dell'affascinante città vecchia sita tra quattro fortezze, mentre simbolo della città e gioiello del patrimonio culturale croato è la cattedrale di San Giacomo, tutelata dall'UNESCO.

 

Zara

Zara – questa antica città croata, con delle profonde radici urbane, ricca di attrazioni storiche e moderne, è sita a nord del Parco nazionale di Kornati e sulla linea che delimita l'Adriatico settentrionale e meridionale. L'aeroporto internazionale nelle immediate vicinanze la rende un punto di partenza frequente per la navigazione a nord o a sud.

 

Fiume

Fiume – di recente è diventata gettonata come ormeggio invernale per i grandi yacht. Grazie ai suoi collegamenti stradali è una destinazione facilmente accessibile per l'inizio del viaggio, mentre la vicina riviera abbaziana e il Golfo del Quarnero offrono degli ottimi contenuti gastronomici e di svago dei quali usufruiscono i grandi yacht.

 

Parcho Nazionale Brioni

Brioni – questo Parco nazionale con un marina “boutique” e un arcipelago ben conservato è un ormeggio gettonato per le imbarcazioni più lussuose grazie al suo passato, in cui era la residenza preferita dell’ex dittatore. 

 

Rovigno e Parenzo

Rovigno e Parenzo – due cittadine istriane che segnano il confine marittimo più popolare per i grandi yacht diretti verso l'Italia, oltre ai contenuti gastronomici e di svago, possiedono un fascino e una bellezza riconoscibili a prima vista, per cui sono un punto veramente ospitale per navigare nelle acque croate.