Perché la vela è la vacanza ideale?

Perché la vela è la vacanza ideale?

Ogni giorno in barca è un giorno memorabile!

Com'è la vostra tipica giornata in barca? Certamente dipende dal tipo di barca e dal luogo in cui vi trovate. Se questo luogo è la Croazia, vi attendono un mare di attività e giornate memorabili.

 

Per noi, il modo migliore d’iniziare la giornata è svegliarsi nel bel mezzo di una delle mille calette che sono il marchio distintivo della costa croata. Dopo un bel tuffo, fare colazione con lo sguardo perso sul mare turchese, ad appena un metro dal ponte della vostra barca: conoscete un modo migliore di iniziare la giornata? Se la giornata prevede un itinerario di diverse miglia, c'è chi preferisce salpare all'alba, così da arrivare alla meta verso colazione. Calate l'ancora e godetevi le meraviglie della baia prescelta.

 

Se siete ormeggiati al molo di un porticciolo o a una banchina, vi consigliamo di sciogliere gli ormeggi e raggiungere le altre barche che hanno già preso il largo. Se, invece, per un qualsiasi motivo dovete restare in porto, vi consigliamo di sfruttare le prime ore del mattino, quando nei borghi di mare solitamente tutto ancora tace, per fare un giro senza il fastidio del caldo afoso e dell’assordante brusio dei turisti.

Vjeko Begović
Far colazione in una delle viuzze del centro di primo mattino è una goduria!

Dedicate il resto della giornata alle mille cose da fare e da vedere che la Croazia vi offre. E se una di queste attività è leggere un buon libro all'ombra degli alberi, qua e là bruscamente interrotta da un tuffo in mare, sappiate che il tempo delle vacanze è soltanto vostro e che potete trascorrerlo come meglio credete. Se volete insaporire il vostro soggiorno con una bella avventura a bordo di una barca, non avrete che l'imbarazzo della scelta: l'unica cosa che vorremmo non dimenticaste mai è che d'estate le prime ore del mattino, quando il sole è ancora clemente, sono il periodo più indicato per svolgere attività all'aperto.

Le ore prima del pranzo sono l'ideale per fare un po' di sport in mare: pagaiare su un SUP, fare sci nautico, arrampicarsi su una parete a strapiombo direttamente dal mare, fare un po' d'immersioni...
Aleksandar Gospić
Per pranzo, vi consigliamo di restare a bordo: il profumino delle specialità della vostra cucina sarà il valore aggiunto di questa bella esperienza in mare, e risparmierete anche il tempo che ci si mette a trovare un buon ristorante sulla terraferma. Le ore pomeridiane sono l'ideale per la “siesta” o per veleggiare. I venti termici, infatti, raggiungono la loro massima intensità proprio durante il pomeriggio, che diventa il periodo della giornata ideale per solcare la superficie del mare nel più completo silenzio.

Come la giornata volge al suo epilogo, anche la frenesia delle mille cose da fare e da vedere si riduce, lasciando il posto all’ultimo bagno della giornata, prima che il sole s’immerga completamente sotto l’orizzonte. Ultimo bagno della giornata si fa per dire: se avete ancora energie ed entusiasmo, vi consigliamo di provare l’ebbrezza del bagno al chiar di luna, quando il mare è caldo e illuminato dal plancton… Se il bagno notturno è un’idea un po’ troppo ambiziosa dopo una giornata così piena e intensa, dedicatevi a qualcosa di più “normale” come una cenetta romantica al lume di candela, perché le serate di solito si trascorrono a terra.

 

Gustare le squisite specialità sul “ponte di coperta” di uno dei tanti ristoranti dedicati al piacere dei diportisti è un’ottima idea. A seconda della località in cui vi trovate, potrete scegliere anche il tipo di divertimento notturno che preferite. Certo non nel Parco nazionale delle Isole Incoronate (Kornati), ma certamente nei dintorni di Spalato o sull’isola di Lèsina (Hvar), dove la vita notturna offre davvero moltissimo.

Ivo Biočina
E se non siete riusciti a fare o a vedere tutto ciò che vi eravate ripromessi, niente paura: domani è un altro giorno…