Una fuga dalla realtà verso attrazioni magiche del fine settimana

Una fuga dalla realtà verso attrazioni magiche del fine settimana

Se avete un'imbarcazione a disposizione in uno dei marina croati, un modo perfetto per inaugurare la stagione o forse per allungarla è trascorrere qualche weekend aggiuntivo a bordo. Questa romantica e/o divertente fuga dallo stress quotidiano nelle grandi città potete pianificare all'ultimo momento, mentre il contatto con la natura e il fascino delle cittadine isolane ricambieranno la vostra fiducia nel modo migliore. Il tramonto in primavera o una tranquilla mattina sul mare vi riempiranno di energia positiva come dopo avere trascorso sul mare molto più che due giorni. Anche se le opzioni per godere sul mare croato sono quasi infinite, qui vi presentiamo cinque proposte per le quali speriamo che vi serviranno come ispirazione per il divertimento sul mare.

Dubrovnik

Vi proponiamo di salpare a ovest partendo dalla città, fino a raggiungere la penisola di Pelješac. Sulle sue coste nord-orientali si cela la baia di Kobaš nella quale troverete un ottimo posto barca e potrete godere di un'offerta gastronomica ancora migliore di alcuni ristoranti, che sono l'unica traccia di civiltà che troverete. Trascorrete il sabato mattina mangiando le ostriche di Ston, dopodiché potete salpare verso le isole Elafiti, dove vi attende un posto barca sicuro nel porto di Šipan. Sulla rotta verso Dubrovnik potete fare il bagno nella baia di Šunj sulla sabbiosa Lopud.

Spalato

Se desiderate godervi la calma e il silenzio, vi proponiamo di trascorrere il weekend navigando intorno all'isola di Šolta. La prima sera visitate il boutique marina a Maslinica o pernottate nella baia protetta di Šešula nell'estremità occidentale dell'isola, mentre sabato potete esplorare le sue coste meridionali. Trascorrete la notte in una delle ben protette baie a sud dell'isola, come Tatinja o Straćinska, facendo il bagno domenica a Splitska vrata, prima di ritornare a Spalato. Potete fare la medesima cosa al ritorno, dopo avere trascorso due sere facendo festa a Hvar. 

Sebenico

Gravitano a quest'area pure i marina a Tribunj e Vodice. Le piccole rive isolane delle località di Prvić o Zlarin offrono un posto barca sicuro nelle immediate vicinanze e sono la destinazione ideale per il venerdì sera. Trascorrete il sabato in una delle numerose baie protette dell'arcipelago di Sebenico, e se siete più determinati proseguite verso la vicina Žirje, nella cui estremità sudorientale si trovano le baie di Vela e Mala Stupica, dove troverete pure le boe di ormeggio per dormire in tranquillità. Se il tempo è bello, domenica, con ancora un po’ di spirito d’avventura potete visitare il faro di Blitvenica, prima di salpare verso il porto di partenza.

Boris Kačan

Zara

Allo stesso modo come a Sebenico, verso Zara gravitano i vicini marina di Biograd e Sukošan, mentre dinanzi a loro si estende l’isola di Pašman. La prima sera potete scegliere una delle baie sulla sua costa meridionale (per esempio la baia di Landin), mentre il giorno seguente potete navigare verso l'isola di Žuta che offre un posto barca sicuro e vanta un’ottima offerta gastronomica, come pure lo spirito dell’arcipelago delle Kornati che si trova nelle immediate vicinanze. Se la grandezza dell’imbarcazione (e l’altezza dell’albero!) ve lo permettono, fate ritorno attraversando lo stretto tra Pašman e Ugljan, facendo il bagno nelle vicine baie sabbiose prima di ritornare nella civiltà.
Zoran Jelača

Pola – Abbazia

Che la vostra imbarcazione si trovi a Pola o ad Abbazia, la distanza fino all'isola di Cherso è quasi la stessa. La baia di Cherso, con l'omonima cittadina al centro, offre un ottimo ormeggio ed è un autentico paradiso isolano nelle immediate vicinanze della terraferma. Esplorando la baia di Cherso vi imbatterete in numerose spiagge nelle quali potrete trascorrere del tempo in solitudine, mentre quelli più fortunati troveranno un buon posto barca a Valun, un posto noto soprattutto per le prelibatezze del mare che vengono servite nei ristoranti locali. Oppure sceglierete il famoso agnello di Cherso e lascerete l'imbarcazione in un ormeggio sicuro per trascorrere il sabato sera nell'ambiente “marittimo-montuoso” del paese di Lubenice?

Navigando fuori stagione è necessario rivolgere un'attenzione particolare alle previsioni del tempo. La dinamica dei cambiamenti delle condizioni meteorologiche è più brusca che d'estate, per cui è consigliabile modificare la vostra rotta a seconda delle condizioni sul mare. Se controllate bene l'imbarcazione, oppure avete un equipaggio professionista, vi consigliamo di trascorrere almeno un'ora navigando di notte, nel caso di condizioni meteo favorevoli. Un'ora di navigazione sotto le stelle spesso vale come almeno dodici ore durante il giorno. E tutto ciò si può fare in un solo weekend.