Isola di Hvar

Isola di Hvar

La rinomata rivista Forbes, in una delle sue edizioni, ha annoverato Hvar (Lesina), isola della Dalmazia centrale, tra bellissime isole quali i Caraibi, le Maldive, le Hawaii, le Bahamas ... 

I media internazionali hanno inserito quest'isola diverse volte nella top list delle isole più belle del mondo. Hvar è particolarmente nota per la sua costa frastagliata, le spiagge pulitissime e le abbondanze del sole, per la natura intatta, il profumo della lavanda, per gli uliveti e i vigneti. Proprio Hvar vanta il più alto numero di ore di sole annue in Europa: 2700 ore di media annuale.

La colonizzazione greca ha scelto quest'isola come importante centro strategico e marittimo. Il nome attuale dell'isola deriva dalla parola greca Pharos, che significa “faro”, successivamente cambiato in Phariu dagli antichi Romani, poi Fara dai Dalmati romani, e infine Hvar dai Croati, nell'Alto Medioevo. 

Hvar, la più lunga isola adriatica, è ricca di spiagge per tutti i gusti. Per le famiglie con i bambini sono ideali le spiagge Soline, Grebišće e Mina, per le grandi comitive in cerca di divertimento Petarčica, Mlaska, Palmižana, Ivan Dolac e gli stabilimenti cittadini Laterna e Banj, per le coppie Maslinica, Dubovica, Pern e Bonj (quest'ultima inserita dal giornale britannico on line “The Times” tra le più belle spiagge europee). Gli appassionati del naturismo si troveranno a proprio agio sulle spiagge di Glavica, Zečevo, Stipanska e Šćedro.

Nel bacino intorno all'isola di Hvar è vietata la pesca subacquea, ma ai sub invece vengono consigliate le immersioni vicino all'isolotto Vodnjak e al promontorio di Stambeder. Lo stretto tra le isole Hvar e Brač (Brazza) è ideale per il windsurf, mentre sul versante meridionale dell'isola di Hvar si trova la cliffbase, località adatta al free climbing a strapiombo sul mare. Anche gli alpinisti e gli scalatori si troveranno a suo agio a Hvar, dove è possibile raggiungere la cima Sveti Nikola (S. Nicola) a 626 metri d'altitudine attraverso i ripidi versanti coperti da uliveti e vigneti.

Hvar, famosa oltre confine per la movida notturna e il divertimento, gode di fama mondiale grazie alle serate sfrenate nei night: Carpe Diem (il locale ambito dallo Jet set), Club Veneranda, Beach bar Hula Hula, Nautica bar, Kiva bar, Splash Beach bar e Vertigo klub.

A differenza delle sviluppate località turistiche lungo la costa, l'interno isolano offre un aspetto completamente diverso di Hvar. Vi si trovano villaggi dalla caratteristica architettura rurale con piazzette, strette viuzze tortuose, case in pietra con piccoli cortili, i pronunciati campanili delle chiese … Lungo la strada interna di 20 km si susseguono poi i pittoreschi villaggi di: Pitve, Vrisnik, Svirče, Vrbanj e Dol.